Home Chi siamo La Nostra Storia Mission Dove siamo Dicono di noi Contattaci Lavora con noi

 

La Carta del Servizio descrive i principi fondamentali del servizio di Ristorazione Scolastica e le garanzie che sono offerte a coloro che la utilizzano.

La Cartasi ispira alla Direttiva  del Presidente  del Consiglio dei Ministri del 27/01/1994 ”Principi sull’erogazione dei Servizi Pubblici”.


 

PRINCIPI E FONDAMENTI

PREPARAZIONE E DISTRIBUZIONE DEI PASTI

MANUALE  DI AUTOCONTROLLO IGIENICO (H.A.C.C.P.)

LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI DELLE MENSE

I CONTROLLI

IL MENU’

LE TARIFFE

PARTECIPAZIONE E TUTELA DEI DIRITTI


 

 

PRINCIPI E FONDAMENTI


E’ assicurata la parità dei diritti a tutti gli utenti.


Sono accolte le esigenze dei commensali che per motivi di salute o di religione, chiedono di poter seguire diete particolari.

 

Se un alunno ha per motivi di salute la necessità di cibi particolari, il genitore, o chi ne fa le veci, lo può segnalare consegnando alla scuola un certificato medico, redatto dal pediatra o da un medico specialista, in cui si forniscano indicazioni utili alla compilazione di una dieta speciale.

Tutti coloro che usufruiscono della mensa scolastica sono trattati con obiettività, giustizia, imparzialità e cortesia.

E’ assicurato un servizio regolare e senza interruzioni.


PREPARAZIONE E DISTRIBUZIONE DEI PASTI

I pasti vengono preparati e confezionati al mattino dal personale della Cooperativa presso i Centri Cottura, poi veicolati alle scuole collocati in appositi contenitori termici per garantire il massimo mantenimento delle temperature e rispetto delle norme igienico-sanitarie.

I tempi di veicolazione dal Centro Cottura alle scuole non superano i 30 minuti circa.

La recezione a scuola dei pasti preparati e il servizio al tavolo nei office-refettori è svolto, in alcune scuole dai collaboratori scolastici in servizio presso i singoli plessi, in altre da personale della cooperativa Pulchra

 

La cucina è dotata di attrezzature in acciaio per garantire le migliori condizioni igieniche e una sana alimentazione.

 

 

MANUALE  DI AUTOCONTROLLO IGIENICO (H.A.C.C.P.)

 La sicurezza igienica e la qualità degli alimenti sono aspetti del servizio che vengono curati con particolare attenzione per la tutela e la salute dei commensali.

 E’ stato redatto in tutte le mense scolastiche “Manuale di Autocontrollo Igienico” sulla base dell’H.A.C.C.P. (Hazard Analysis and Critical Control Points) previsto dalla legge n. 155/97 attuativa delle direttive della C.E.E. concernenti l’igiene dei prodotti alimentari.

 Il manuale consente alle cuoche/i ed al personale addetto ai refettori di verificare la propria attività attraverso la compilazione di schede di controllo.

Le schede indicano le procedure di lavoro nelle fasi di ricevimento, stoccaggio, preparazione, cottura, confezionamento e somministrazione dei cibi.

 Gli eventuali punti critici sono così verificati in ogni fase e sono previste azioni correttive da intraprendere per la loro risoluzione.

Questo sistema ha lo scopo di ridurre i pericoli per l’igiene e di adottare le misure necessarie per prevenirli.

 

LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI DELLE MENSE

 Periodicamente il personale delle cucine partecipa a corsi di formazione teorico-pratici inerenti le norme di igiene degli alimenti, di igiene personale e comportamentale.

Tutto il personale è dotato di libretto sanitario.

 

I CONTROLLI

 

Ai controlli regolarmente effettuati dai tecnici della A.S.U.R. si aggiungono quelli della del Responsabile dell’Autocontrollo.

Ogni office-refettorio è monitorato regolarmente anche tre volte in un mese controllando così la compilazione delle schede H.A.C.C.P., il rispetto degli orari di consegna dei pasti e il loro gradimento.

La Pulchra. con la collaborazione di un laboratorio esterno annualmente esegue tamponi su ambienti, attrezzature e alimenti presso i centri cottura  delle scuole..

 

IL MENU’

 Le tabelle dietetiche e i menù sono in linea con le raccomandazioni dell’Istituto Nazionale di Ricerca degli Alimenti e Nutrizione e i LARN (Livelli di Assunzione giornaliera Raccomandati in Energia e Nutrienti) fornito dalla ASUR.

Le tabelle dietetiche sono stagionali: una tabella estiva e una invernale articolate in 4 settimane a rotazione, in modo da introdurre un’ ampia varietà di pietanze, evitando la ripetitività ed assicurando la completezza nutrizionale dei pasti.

Le tabelle dietetiche sono le stesse per le scuole materne ed elementari ( cambiano le grammature), mentre per le scuole medie è prevista una rotazione di 8 settimane, in quanto usufruiscono del servizio mensa soltanto una volta la settimana.

Durante la elaborazione dei menù si è tenuto conto anche dei suggerimenti e le proposte inviate dai bambini tramite schede di valutazione gradimento pasti, degli insegnanti e dei rappresentanti dei Comitati Mensa.

Ogni giorno gli alunni hanno un menù diverso e bilanciato.

I fabbisogni dei vari nutrienti della tabella dietetica rappresentano un 40% delle calorie totali giornaliere le quali andranno integrate e completate con i pasti consumati a casa.

 I prodotti forniti devono essere conformi a quanto stabilito dal capitolato d’appalto.

 

LE TARIFFE

 La Giunta Comunale determina annualmente l’importo delle tariffe.

 

PARTECIPAZIONE E TUTELA DEI DIRITTI


La partecipazione attiva degli utenti è considerata fondamentale per il buon andamento del servizio.

Le Commissioni Mensa, sono istituite in ogni singola scuola e sono organismi attraverso i quali viene assicurata la partecipazione degli utenti al buon funzionamento e al miglioramento del servizio.

Il regolamento di tali Commissioni è disponibile presso la Cooperativa.

Tali Commissioni, composte ciascuna da uno o due rappresentanti dei genitori e da un insegnante per scuola, muniti di libretto di idoneità sanitaria, hanno un ruolo consultivo, in un rapporto di collaborazione con il servizio di ristorazione e l’Amministrazione Comunale.

Compiti delle Commissioni, sono quelli di verificare e controllare qualità ed efficienza, individuare problemi non risolti, rappresentare le diverse istanze provenienti dall’utenza, monitorare l’accettabilità del pasto, fornire pareri sul menù anche dopo un assaggio.

E’ garantita e favorita la partecipazione degli utenti al funzionamento e al controllo della Ristorazione Scolastica, rispettando il diritto ad ottenere informazioni, dare suggerimenti, far valere le proprie ragioni nel caso in cui si determinassero disservizi o violazioni dei principi stabiliti sulla Carta e naturalmente presentare reclami anche al seguente indirizzo e-mail: info@pulchra.info

 La piena soddisfazione degli utenti è ricercata attraverso il miglioramento del servizio e l’aumento di efficienza delle strutture che lo svolgono.